Invio automatico email da libero a gmail

Guida per inviare in automatico una email che arriva sulla email di @libero.it alla vostra nuova @gmail.com

Questa guida serve per chi come me incappa nelle politiche restrittive di provider come Libero che intrappolano gli utenti che hanno scelto il servizio email di libero a non avere il download della posta tramite pop3 se non hanno un contratto con infostrada e vorrebbero migrare ad una nuova email ma non trovano il classico forward, comodo e automatico.
Oppure chi semplicemente vuole una e-mail un po’ più professionale come gmail, senza pubblicità nella pagina che infastidiscono e altri motivi.

In pratica bisogna creare una regola, o come la chiamano quelli di Libero, un Filtro, che invia in automatico tutte le e-mail che arrivano su un altro indirizzo di posta elettronica. In modo che chi vi cerca continua a trovarvi perché le e-mail vengono rigirate al vostro indirizzo, voi potete rispondere con il vostro nuovo indirizzo di posta e pian piano far conoscere il nuovo indirizzo e mettere in disuso quello antipatico.
Ecco come fare.

Collegarsi a al provider e-mail di libero ed entrare nelle impostazioni, che di solito si trovano in alto a destra.
Cercare l’etichetta Filtri e cliccare sul pulsante Aggiungi filtro.
Secondo la versione web di libero del 10/07/2011 i campi da compilare nella finestra che ci appare sono questi:

Nome filtro: Immettere un nome a piacere che visualizzeremo in futuro con il nome del nostro Filtro.
Descrizione: Immettere una descrizione a piacere che in seguito visualizzeremo come descrizione del Filtro.
Nel campo
Criteri:
abbiamo 2 pulsanti di opzioni ed una di testo:

nel Campo di ricerca immettiamo Campo A:
in questo campo immetteremo la nostra e-mail attuale di libero. In pratica stiamo dicendo al filtro che deve prendere in considerazione tutte le e-mail che arrivano al nostro indirizzo, in quanto tutte le e-mail che arrivano a noi arrivano con il nostro indirizzo e-mail.

nel campo di fianco vi è la regola vera è propria e scegliamo l’opzione Contiene.

Nella casella di testo ancora di fianco immettiamo il nostro indirizzo e-mail.

In pratica: controlla le e-mail in entrata, perché devi controllare il campo A:, se esso contiene il nostro indirizzo email fai: …

Sotto dobbiamo scegliere l’azione che deve compiere questa regola.
Nel campo Azione scegliamo Inoltra a: ed immettiamo, nella casella di testo che si creerà, il nostro nuovo indirizzo e-mail.

Inoltre possiamo selezionare l’opzione aggiuntiva Se un messaggio corrisponde a questo filtro, conservarlo. in modo da avere sempre a disposizione il nostro messaggio originale, e verificare il corretto funzionamento un attimo dopo aver salvato il filtro.

Adesso possiamo schiacciare il pulsante salva e verificare il corretto funzionamento.

Nota che bisogna inviare un e-mail da un terzo indirizzo email per verificare il funzionamento, perché le protezione di alcuni provider bloccano questo tipo di rigiri, in quanto facilmente si può incappare in un classico loop.
Non vi divertite troppo, e nel caso che non trovate la soluzione, scrivetemi che vi aiuto. O lo faccio io per i + pigri.
Vuoi un video della guida? Registrati e richiedilo
Se avete bisogno di aiuto:

e-mail: paolo.calandro@gmail.com

telefono: +39 3299 111 466

skype: paolo_calandro

Tag:, , , ,
No comments found. InviaScrivi o CommentaCommento